Test alimentari

TEST ALIMENTARI

Questi Test forniscono una valutazione dello stato di benessere, evidenziando l’eventuale ingerenza di disturbi da alimento che possono alterare l’equilibrio metabolico.

– Biotricotest sull’organo
E’ un metodo integrato per individuare in particolare i campi di disturbo da alimento cioè di quegli alimenti che possono interferire con la funzione degli organi generando disturbi ricorrenti difficili da riconoscere.

Slimtest sul metabolismo
Individua gli alimenti che possono generare un blocco metabolico, accumulando in modo improprio: grasso come compensazione, adiposità localizzata, aumento girovita, mancanza d’energia e disturbi del sonno.

Trainingtest per lo sportivo
Identifica gli alimenti che per l’organismo non sono una fonte energetica ma “zavorra” che possono sovraccaricare l’organismo dello sportivo provocando disturbi a livello osteo-muscolare, sviluppando maggiore ossidazione e riducendo le prestazioni potenziali.

Movimento

L’attività fisica migliora la nostra vita, il nostro umore, la vitalità ed il benessere.

L’attività fisica regolare e di intensità adeguata è di cruciale importanza per la prevenzione e mantenimento della nostra salute.
Oggi l’eccesso di calorie introdotte quotidianamente e la maggiore sedentarietà sono i due principali fattori di rischio per la nostra salute. Il nostro stile di vita è cambiato e oggi si passiamo ore fermi o seduti davanti al computer e alla Tv, trascorrendo la maggior parte delle nostre giornate senza muoverci.

L’attività fisica riduce il rischio di obesità e aiuta a normalizzare il rapporto tra massa muscolare e massa grassa; è infatti essenziale affiancare a un regime alimentare il movimento per perdere peso in modo corretto preservando la muscolatura e perdendo più facilmente il grasso corporeo.

Il movimento protegge anche dalle malattie cardiovascolari: l’esercizio fisico migliora la qualità e quantità del lavoro del cuore e migliora la tonicità e la salute di vene ed arterie.
Chi pratica attività fisica costantemente riduce il rischio cardiovascolare fino al 40-50% rispetto alle persone sedentarie.

L’attività fisica contribuisce anche a ridurre e stabilizzare i valori della pressione sanguigna, riduce i livelli dei lipidi nel sangue e regolarizza i valori di glicemia.

L’esercizio fisico costante aiuta a rinforzare muscoli, tendini e legamenti, favorisce una maggiore densità ossea e migliora le difese immunitarie.

Sicuramente il movimento è ottimo per il benessere psicologico, migliora il modo di gestire lo stress e scarica le tensioni accumulate.

Infine, diversi studi hanno valutato che l’attività fisica aiuta a curare la depressione, essa infatti permette la liberazione di endorfine, i cosiddetti “ormoni della felicità”, che promuovono una sensazione di benessere fisico e mentale.

Inoltre aiuta il benessere e la funzionalità del nostro sistema immunitario
Attraverso il movimento e la sinergia mente-corpo, stimoliamo in positivo il sistema immunitario, la produzione di anticorpi e attiviamo il sistema linfatico, indispensabile per combattere le infezioni, eliminare tossine e agenti patogeni che aggrediscono il nostro sistema. Le persone che svolgono regolare attività fisica potenziano e proteggono l’organismo da agenti patogeni esterni, virus e batteri, ancor prima che possano attecchire e causare malattie. 

Il movimento di tutto il corpo dona un senso di benessere generale,  rinforza polmoni e funzionalità respiratoria e riduce i livelli di ansia e stress, principali colpevoli dell’abbassamento delle difese immunitarie.